NETWORK

Ai Mercatini di Natale di Merano entra in gioco la tecnologia

I Mercatini di Natale di Merano saranno i primi mercatini tecnologici in Italia, grazie a un progetto smart che coinvolgerà tutti in un gioco divertente ed entusiasmante

I Mercatini di Natale di Merano – dal 29 novembre 2019 al 6 gennaio 2020 – strizzano l’occhio al futuro proseguendo il percorso e la filosofia del Green Event e affiancando alle tradizionali proposte un nuovo gioco, che sfrutta tecnologie all’avanguardia.
Si tratta di un “gioco rompicapo”, una caccia al tesoro tecnologica cui sarà possibile partecipare con il solo utilizzo del proprio smartphone. Un progetto che punta al coinvolgimento di migliaia di persone per divertirsi e scoprire meglio la città.
Chi gioca dovrà semplicemente risolvere dei quesiti per procedere da una stazione ad un’altra e riuscire a concludere la prova. Ci saranno 5 casette o luoghi nei Mercatini e altri 5 punti del centro città di interesse storico e culturale.

Realizzato in collaborazione con Capacitas, sarà il primo esempio di un servizio innovativo che preveda l’utilizzo di una nuova tecnologia (Beacon), tramite cui si rileva l’esatta posizione dei luoghi coinvolti.
Il gioco sarà dedicato alle famiglie e ai bambini e i contenuti, anche se di fantasia, si ispireranno a Merano e alla sua tradizione natalizia e prenderà il via il 1 dicembre 2019 e si concluderà il 6 gennaio 2020.

L’Azienda di Soggiorno di Merano, regista della manifestazione, propone anche, oltre al gioco interattivo, un programma come sempre ricco di iniziative.

Ecco di seguito le attività più importanti e significative. 

Il Villaggio Natalizio Storico sarà allestito in piazza della Rena, luogo centrale della città che collega la location storica dei Mercatini (la passeggiata lungo Passirio) ai portici e rievocherà il Natale di un tempo, offrendo prodotti artigianali, realizzati come una volta. Il Villaggio offrirà un programma musicale ampio e vario, specialmente nei fine settimana con cori e bande che proporranno i classici del Natale e non solo. Le famiglie e i bambini troveranno ad accoglierli Goldy, la mascotte dei Mercatini con laboratori creativi e spettacoli, sia per i più piccoli sia per gli adulti; i ragazzi dai 7 agli 11 anni saranno accompagnati dalle animatrici alla casetta di Goldy, per svolgere i laboratori creativi manuali (biscotti e decorazioni natalizie) in compagnia di varie associazioni meranesi.

Sempre per i bambini i Mercatini offriranno anche il Goldys Club; infatti, ai genitori che visiteranno i Mercatini sarà offerta la possibilità di lasciare in custodia i propri figli al team di animazione presso la prestigiosa e accogliente location del Kurhaus.

In Piazza Terme divertimento all’aria aperta con la pista di ghiaccio (disponibili pattini a noleggio) e la giostra dei cavalli. Inoltre, Kugln Terme (le grandi palle di Natale all’interno delle quali è possibile gustare pietanze tipiche), Skybar (molto panoramico) e Christmas Apertitif.

Ricordiamo che i Mercatini di Natale di Merano sono certificati Green Event, ovvero sono eventi organizzati e realizzati seguendo precisi criteri di tutela ambientale, come la valorizzazione dei prodotti regionali, l’efficienza delle risorse, la gestione dei rifiuti, la mobilità sostenibile e la responsabilità sociale.

Infine, le suggestive visite guidate; come quella della città a lume di lanterna, la visita guidata del Kurhaus, quella per scoprire i segreti di Merano “giardino d’inverno” e il Gourmetwalk natalizio.

Per Capodanno, il programma inizierà già il 31 mattina con un’iniziativa speciale per i bambini. La sera lo spettacolo piromusicale “Lumina”, a mezzanotte, mentre il pre-serata e i balli dopo mezzanotte saranno accompagnati dalla Merano Pop Symphony Orchestra, presso la terrazza del Kurhaus.

Per il programma completo: http://mercatini.merano.eu

Per ulteriori informazioni: https://www.merano.eu

Be the first to comment on "Ai Mercatini di Natale di Merano entra in gioco la tecnologia"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*