Ciclismo: al via il Tour of Antalya 2022 – Nel sud della Turchia dal 10 al 13 febbraio con tre squadre italiane in gara

Torna l’appuntamento con il Tour of Antalya, giunto quest’anno alla sua quarta edizione. La corsa di ciclismo su strada, parte del calendario dell’UCI Europe Tour, è l’evento ciclistico più importante del Paese dopo il Giro di Tȕrkiye. L’iniziativa è nata nel 2018 ma lo scorso anno, a causa della pandemia da Covid-19, non ha potuto svolgersi. Quest’anno, invece, l’appuntamento è stato confermato: avrà luogo dal 10 al 13 febbraio e si articolerà in quattro tappe nel sud del Paese. 

La prima giornata (10 febbraio) della gara partirà dalla cittadina di Side e si concluderà, dopo un percorso di 144,5 km, ad Antalya, una delle principali mete turistiche di Tȕrkiye, costellata da spiagge e attrazioni storiche e culturali; per la seconda tappa (11 febbraio) l’itinerario si farà più impegnativo: si snoderà per 183,3 km e prenderà il via da Kemer per giungere nuovamente ad Antalya; la terza giornata (12 febbraio) gli atleti partiranno da Aspendos per tagliare il traguardo nell’unico punto di arrivo in salita, Termessos: tappa fondamentale per la definizione della classifica finale. Infine, l’ultimo giorno (13 febbraio), sia la partenza che il traguardo finale saranno ad Antalya. 

La competizione vedrà scendere in campo tre tra le maggiori squadre italiane (Bardiani Csf Faizanè, Drone Hopper Androni, Eolo Kometa) e diversi team internazionali. Al termine del lungo percorso, caratterizzato da numerosi saliscendi, si scoprirà il successore del britannico Maximilian Stedman vincitore dell’ultima edizione. Sul podio insieme a lui, nel 2020, anche il belga Kenneth Van Rooy e, terzo classificato, l’italiano Alessandro Fancellu. 

Chi si aggiudicherà la maglia magenta nel 2022?

10 febbraio | Tappa 1: Side – Antalya

11 febbraio | Tappa 2: Kemer – Antalya

12 febbraio | Tappa 3: Aspendos – Termessos

13 febbraio | Tappa 4: Antalya – Antalya

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.